filosofa_Michela_MarzanoSalotto letterario della VII edizione del Premio Com&Te, venerdì 31 maggio, alle ore 18.00, nello splendido scenario offerto da Villa Guariglia a Raito di Vietri sul Mare. A promuovere l’iniziativa, l’Associazione Comunicazione & Territori. Ospite Michela Marzano, autrice di “Avere fiducia Perché è necessario credere negli altri” (Mondadori).
Michela Marzano, nata a Roma, vive a Parigi dal 1999, dopo un dottorato di ricerca in Filosofia alla Normale di Pisa. Insegna Filosofia morale presso l’Università Paris Descartes. Alle ultime elezioni dello scorso febbraio è stata eletta deputato per il PD ed è attualmente membro della Commissione Giustizia della Camera. Autrice di numerosi saggi, collabora al quotidiano La Repubblica.
L’autrice nel suo ultimo saggio dà avvio alla sua riflessione sul senso e sul valore della fiducia negli altri nella società contemporanea in cui, da tempo, dominano paura e sfiducia. Utilizzando autori classici e contemporanei, e richiamando non solo le riflessioni di filosofi e sociologi, ma anche di narratori, poeti e psicoanalisti. Michela Marzano elabora una vera e propria etica della fiducia. Un pensiero attento e intenso che si interroga sul “come” ci affidiamo o no ai nostri simili, ma anche sulla nostra posizione nel mondo a partire dalla fiducia che accordiamo o neghiamo. La fiducia è invece una scommessa, dove ci si assume il rischio della relazione con il proprio simile. Una scommessa in cui si può vincere o perdere, in cui nulla è garantito, ma il cui risultato è sempre un’apertura verso il mondo.
Ad intervistare l’autrice, nel corso del salotto letterario curato da Pasquale Petrillo, i giornalisti Tiziana De Sio, addetto stampa della Metellia Servizi, e Felice Naddeo, redattore del Corriere del Mezzogiorno.

CONDIVIDI