Università di Salerno, primo master italiano per imprenditori dell'innovazione con Giffoni Innovation Hub
Università di Salerno, primo master italiano per imprenditori dell'innovazione con Giffoni Innovation Hub

L’Università di Salerno dà il via al primo percorso di formazione superiore in Italia per imprenditori dell’innovazione: il master di secondo livello in “Imprenditoria e Innovazione“, promosso dal Dipartimento di Scienze AziendaliManagement & Innovation Systems e progettato dal Lisa-Lab (Laboratorio Imprenditorialità Innovativa e Spin off accademici) di Unisa. L’avvio delle attività è previsto per il 31 gennaio. Al master possono accedere soggetti in possesso di laurea magistrale, laurea specialistica, laurea di vecchio ordinamento. Il termine per la presentazione delle candidature scade il 12 gennaio, tutte le informazioni relative sono disponibili sul web all’indirizzo www.masterm2i.unisa.it. “L’unicità del master – spiega Roberto Parente, direttore del Lisa Lab e del master – risiede nel puntare a offrire competenze multidisciplinari per trasformare una buona idea in un business competitivo, in un’impresa di successo programmata nei dettagli e seguita in tutte le sue fasi”. Praticando anche sul campo l’accelerazione dei progetti: “Il master prevede due fasi, una teorica l’altra pratica, con esperienze nelle tante aziende partner dell’iniziativa. In Italia la maggioranza dei master analoghi guarda all’innovazione nelle grandi imprese, il nostro al sistema dell’imprenditorialità e allo sviluppo delle nuove imprese grazie all’addestramento di professionalità che si affianchino alle strutture in emersione, acceleratori, incubatori, venture capital, startup. Il campo di azione è talmente ampio che abbiamo deciso di aprire il master a tutti i percorsi di laurea magistrale. Tra le competenze che alleneremo: competenze tecnologiche, sviluppo dei modelli di business, strategie di aggregazione delle risorse umane e di presentazione dei progetti, approfondimento dei campi in cui si decide di operare, capacità di creare link tra istituzioni, enti di ricerca e imprese”. Tra i partner del master: Vertis sgr, Assiteca Crowd, Netval, Alan Advantage, il Premio Best Practices, Mi.To. Technologies, Fondazione Emblema, Ebris, Creactivitas. E

Luca Tesauro, fondatore e amministratore delegato di Giffoni Innovation Hub
Luca Tesauro, fondatore e amministratore delegato di Giffoni Innovation Hub

Giffoni Innovation Hub, la creative agency ispirata e promossa da Giffoni Experience che progetta e realizza format, strategie ed eventi nel mondo dell’innovazione culturale e digitale. “Il master dell’Unisa risponde a una delle esigenze più importanti del mercato attuale – spiega Luca Tesauro, CEO di Giffoni Innovation Hub – Fornire ai giovani neolaureati quelle competenze necessarie a comprendere meccanismi e metodologie innovative e imprenditoriali, caratteristiche sempre più ricercate in qualsiasi ambito lavorativo. La nostra collaborazione con il Lisa Lab e il prof. Parente darà l’opportunità agli studenti di lavorare sul campo a progetti imprenditoriali nell’ambito delle industrie creative, settore fortemente in crescita in Italia e nel mondo”

Marcello D’Ambrosio

CONDIVIDI