Domani, alle ore 15:00, in Serie B è scontro diretto salvezza tra Pro Vercelli e Salernitana, allo stadio “Silvio Piola” di Vercelli. Gara fondamentale per i granata alla ricerca dei tre punti per conquistare la permanenza in serie cadetta. Intanto potrebbe arrivare la penalizzazione alla Virtus Lanciano, che spedirebbe la Salernitana direttamente ai play-out. Quindi si riscriverebbe la partita, con gli abruzzesi che passerebbero da 39 punti a 34 nel migliore dei casi a 35. Importanti anche i deferimenti per Modena e Vicenza che potrebbero portare a nuove penalità in classifica. Però la Salernitana deve prima pensare a se e centrare l’importante vittoria in terra piemontese, non sarà facile, ma il tecnico di Ponsacco ha preparato i suoi uomini a questa sfida, consapevole del forte entusiasmo della piazza vercellese, ma anche delle speranze dei tifosi salernitani.

Così mister Menichini ha parlato alla vigilia del prossimo impegno di campionato:

“La vittoria sul Latina ci ha dato la giusta spinta morale. A Vercelli ci aspetta una partita difficile, ma lo saranno tutte fino alla fine della stagione. Questa è la prima di sette finali. In settimana ho cercato di lavorare sulla concentrazione di tutta la squadra, non abbiamo mai vinto due partite consecutive, ma ora ci serve continuità senza regalare nulla agli avversari. Cambio tattico? Abbiamo provato diverse soluzioni, ho le idee chiare su chi schierare dall’inizio, chi giocherà dovrà andare in campo per fare risultato. Pro Vercelli? Una squadra affiatata e con qualche individualità, il loro pericolo principale è l’entusiasmo e davanti al loro pubblico non vorranno sfigurare. Domani ci serve pazienza sulle manovre e rispondere colpo su colpo, non dobbiamo permettere all’avversario di giocare”.

Le probabili formazioni

Pro Vercelli (3-5-2): Pigliacelli; Coly, Budel, Legati; Germano, Castiglia, Ardizzone, Scavone, Mammarella; Marchi, Malonga. All.: Foscarini

Salernitana (4-4-2): Terracciano; Colombo, Empereur, Bagadur, Franco; Oikonomidis, Odjer, Ronaldo; Coda, Donnarumma. All.: Menichini

Gianfranco Collaro