In attesa dell’insediamentogiunta napoli del consiglio comunale, dilatata dalla verifica di anomalie rilevate sui verbali elettorali, ieri 23 giugno la prima giunta del sindaco Napoli. Non senza ironia la prima riunione dell’esecutivo cittadino può essere sintetizzato nella dichiarazione che Roberto De Luca, assessore a bilancio e sviluppo, ha affidato alla sua pagina facebook: “Questa mattina, nella prima riunione della nuova Giunta Comunale, oltre agli adempimenti previsti dall’art. 159 del D.Lgs. 267/2000, ho proposto due importanti atti di indirizzo. Il primo riguarda la riorganizzazione delle società partecipate del Comune di Salerno, rispetto alle quali si intende proseguire in maniera spedita le azioni già intraprese negli anni scorsi. In collaborazione con il Settore Ragioneria e gli organi di governance delle società, lavoreremo per rendere ancor più incisive le misure di razionalizzazione in diversi ambiti (consulenze, forniture, ecc.), al fine di consentire una maggiore efficienza nell’erogazione dei servizi e un ulteriore contenimento della spesa, per liberare risorse da destinare prevalentemente ad attività sociali. Il secondo provvedimento prevede l’implementazione di iniziative di partenariato pubblico/privato in relazione all’organizzazione e alla promozione dei maggiori eventi turistici 2016/2017, anche allo scopo di reperire risorse finanziarie private. Nello specifico, l’Assessorato al Bilancio e allo Sviluppo si occuperà dell’elaborazione del nuovo Regolamento Comunale per l’Attivazione delle Sponsorizzazioni e della costituzione di un Tavolo di Coordinamento per l’Organizzazione di Grandi Eventi, in sinergia con gli altri Assessorati competenti e coinvolgendo i diversi attori interessati (esponenti del commercio, componenti della filiera turistica, e così via).”. Nella foto le delibere della prima giunta Napoli.

Marcello D’Ambrosio