La “Rit Parade”, classifica musicale realizzata in collaborazione con il libro e la pagina “Mezzo Secolo di Ritornelli” (www.facebook.com/mezzosecolodiritornelli), raggruppa in un unico contenitore tutti i principali dati di streaming, download e radio airplay pubblicati ogni settimana in Italia. L’edizione di oggi fa riferimento al periodo di rilevazione dal 17 al 23 febbraio 2017.

Per quanto riguarda le nuove proposte, abbiamo solo un ingresso nelle prime venti posizioni: si tratta di una nuova collaborazione tra un producer e una popstar, ovvero “It ain’t me” del norvegese Kygo e della stellina Selena Gomez, al numero 17. La canzone mostra tutte le caratteristiche del sound elettronico più in voga del momento, la cosiddetta tropical house, e non avrà grossi problemi a scalare anche le nostre classifiche. Tra le numerose re-entry la più alta è “Paris” dei The Chainsmokers, che aveva fatto una breve sortita in top ten qualche settimana fa e oggi si ritrova al tredicesimo posto.

Grande stabilità nelle prime dieci, dopo lo scossone portato dalle canzoni del Festival di Sanremo abbiamo una prevedibile settimana di assestamento: rientrano soltanto Zayn e Taylor Swift grazie al traino del film “Cinquanta sfumature di nero”, prendendo il posto di Fabrizio Moro che scivola fuori dalla top ten. Il brano che oggi guadagna più posizioni è “Despacito” di Luis Fonsi (dalla decima alla quinta piazza), che con il suo reggaeton spinto anticipa l’estate e si candida a diventare una delle canzoni più amate e perché no odiate.

Sul podio apriamo le danze con la risalita di “Rockabye” dei Clean Bandit, che pur essendo la canzone più anziana in classifica non ne vuole sapere di cedere il passo alle nuove proposte. Al secondo posto si conferma “Shape of you” di Ed Sheeran, che sta pian piano riguadagnando terreno nei confronti della numero uno e potrebbe sorpassarla nelle prossime settimane. In vetta c’è ancora Francesco Gabbani con la sua “Occidentali’s karma” e non poteva essere altrimenti: numero uno nei passaggi radiofonici, numero uno nel download e numero uno nello streaming… la matematica non è un’opinione. Sintonizzatevi tra sette giorni per scoprire chi vincerà questa avvincente sfida italo-inglese nella prossima “Rit Parade”!

Stefano Cilio

CONDIVIDI