di Stefano Cilio – La “Rit Parade”, classifica musicale realizzata in collaborazione con le tre edizioni del libro “Mezzo Secolo di Ritornelli” (la cui pagina in costante aggiornamento è www.facebook.com/mezzosecolodiritornelli), raggruppa in un unico contenitore tutti i principali dati di streaming, download e radio airplay pubblicati ogni settimana in Italia. L’edizione di oggi fa riferimento al periodo di rilevazione dal 31 marzo al 6 aprile 2017.

Le nuove entrate della settimana sono tantissime e monopolizzano la parte bassa della classifica: la più alta al numero 24 è “Symphony” dei Clean Bandit, nuovo sicuro successo dopo la longeva “Rockabye” (in “Rit Parade” da 20 settimane, di cui 18 in top ten), seguita al numero 25 dal chiacchierato ritorno della neozelandese Lorde con “Green light”. Più in basso abbiamo “Dove tutto è a metà” dei Tiromancino (numero 28), “Sold out” dell’interessante progetto Thegiornalisti (29) e “Passionfruit” di Drake (30), un potenziale tormentone estivo per l’artista canadese.

Entrando nelle prime dieci, abbiamo la risalita degli Ofenbach con “Be mine” in ottava posizione e l’ingresso tardivo ma pur sempre rilevante di “It ain’t me” di Kygo e Selena Gomez, al numero 10: per il brano tropical house arriva finalmente la top ten dopo 6 settimane di attesa, in cui è rimasta stabilmente nelle prime venti posizioni senza però riuscire a dare la zampata vincente. In grande salita al sesto posto troviamo “Believer” degli Imagine Dragons, uno dei brani più interessanti di questa prima parte di 2017, mentre in quinta posizione resiste la regina delle radio Katy Perry con la vintage “Chained to the rhythm”.

Il podio di questa settimana è molto interessante, con un nuovo ingresso che sostituisce la sanremese “Occidentali’s karma” e soprattutto con una nuova numero uno: in terza posizione sale l’accoppiata Chainsmokers-Coldplay con la furba “Something just like this”, che unisce gli stili molto particolari e apprezzati dei due gruppi, mentre al numero due scende Ed Sheeran con “Shape of you”, rimasta in vetta per sette edizioni. La nuova numero uno è la preannunciata “Despacito”, che ha pian piano rosicchiato posizioni e ascoltatori ai rivali e dopo tre settimane sul podio guadagna la vetta della classifica. Fuoco di paglia o tormentone dell’estate in leggero anticipo: la risposta ce la daranno le prossime “Rit Parade”!

CONDIVIDI