“L’indagine del Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle province italiane certifica il disastro politico e  mministrativo di Vincenzo De Luca e dei governi Pd sia in Regione Campania che in provincia di Salerno”: lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli di Italia, Edmondo Cirielli, commentando la classifica  annuale del Sole 24 Ore sulle condizioni di vita delle 110 province italiane in cui Salerno è sprofondata dal 95° al 105° posto.

 “Sono bastati tre anni di governo De Luca e dei suoi servitori politici alla guida dell’Ente provinciale per diventare “ultimi”, invertendo il trend positivo che i governi della Destra aveva avviato in Provincia di Salerno grazie a un’azione amministrativa improntata al rigore e al miglioramento della qualità dei servizi per i cittadini” – spiega l’ex presidente della Provincia di Salerno Edmondo Cirielli.

 “Un primato va riconosciuto alle amministrazioni del Pd nella provincia salernitana: siamo primi per inchieste della Corte dei conti, che svelano una gestione clientelare della cosa pubblica, per assenza di manutenzione nelle scuole e per un territorio sempre più insicuro in cui spadroneggiano bande e criminalità organizzata” – conclude il deputato di Fdi

CONDIVIDI