Alfonso Oliva
Alfonso Oliva

Polemiche nel Partito Democratico di Nocera Inferiore. Dopo il tentativo di rilancio del PD da parte del segretario cittadino Alfonso Oliva con la costituzione di un comitato politico – composto dai consiglieri comunali Tafuro, Petrosino, De Maio e Gianfranco Trotta, dall’assessore Scarfò, dalla segretaria provinciale dei Giovani Democratici Federica Fortino, da Paolo Donnarumma segretario cittadino GD, da Vincenzo Stile (Assemblea Nazionale PD), da Vincenzo Petrosino e Siani (Assemblea Regionale), Antonio Cesarano (direzione provinciale), e da Renato Guerritore, Antonio Fortino, Mimmo Siniscalchi, Raffaele

Federica Fortino
Federica Fortino

Napoletano, Giovanni Conte, Giovanni Minardi – è proprio Paolo Donnarumma a gettare benzina sul fuoco dell’atto politico:”Sono stato nominato a mia insaputa” avrebbe dichiarato il coordinatore cittadino dei Giovani Democratici di Nocera. Dichiarazione, pare, sconfessata dalla segretaria provinciale dei Giovani Democratici salernitani Federica Fortino, anche lei componente del nuovo organo. E se di fronte al travaglio del PD

Nicola Landolfi
Nicola Landolfi

nocerino il segretario cittadino Oliva, fuori città, rimane in silenzio, non si sottrae ad analizzare la situazione il segretario provinciale Nicola Landolfi: “Il partito di Nocera ha uno dei gruppi dirigenti migliori della provincia di Salerno. Siccome siamo un grande partito, in un partito così ricco di spunti è anche normale in una grande città con una grande tradizione politica come Nocera che ci sia la dialettica attuale. Siamo in maggioranza, governiamo. Guardiamo ai prossimi mesi con ottimismo.

Marcello D’Ambrosio