Raffaele Giordano
Raffaele Giordano

Il sindaco di Cava Vincenzo Servalli incontrerà stamattina 14 luglio il commissario dell’azienda ospedaliera Ruggi Cantone per presentare al manager dell’azienda di via San Leonardo il documento con le richieste emerse dalla riunione di ieri con i capigruppo del consiglio comunale di Cava de’ Tirreni. Contattato telefonicamente, si dice soddisfatto del documento elaborato nella conferenza dei capigruppo il cardiochirurgo Raffaele Giordano, firmatario del documento cui ha fatto seguito la riunione di giovedì scorso tra il sindaco Vincenzo Servalli, opposizioni, sindacati, comitati. “Sono state praticamente recepite tutte le nostre richieste, e sono fiducioso in una reazione positiva da parte dei vertici del Ruggi. Ho dato il mio contributo tecnico come medico alla elaborazione delle richieste. Le problematiche sono numerose, tra queste il miglioramento del trasporto dei pazienti dall’ospedale dell’Olmo verso il Ruggi anche per evitare che vengano sottratte unità alla struttura e il ridimensionamento di ortopedia. A mio avviso i cittadini cavesi sono ancora disorientati sulla vicenda ospedale, spesso a causa di informazioni discordanti, come nel caso della apertura del reparto di ginecologia. Non so dirle quanto il piano aziendale del Ruggi sia vincolato al piano ospedaliero regionale in quanto è un aspetto estremamente complesso, ma credo che ogni azienda goda di una certa autonomia. Come già detto, sono fiducioso.”

Marcello D’Ambrosio

CONDIVIDI