Il Consiglio Comunale è tornato in sala per l’approvazione del Bilancio di Previsione 2018, suoi allegati e del Documento di programmazione. Convocato alle ore 15:00 e protrattosi fin oltre le 22:00, il Consiglio ha approvato “un Bilancio redatto nel pieno rispetto degli equilibri finanziari ed equilibrato nella ripartizione delle risorse tra le varie attività che si intendono porre in essere nel corso dell’annualità per lo sviluppo civile ed economico della città”.

Nella nota stampa divulgata dal Comune, si sottolinea che “si è dato importanza alla scuola, alle politiche sociali con sostegno alle famiglie e più in generale al disagio, alla sicurezza del territorio con un’apposita programmazione di impiantistica di videosorveglianza cittadina, all’urbanistica, alla realizzazione di importanti opere pubbliche inn particolare infrastrutturali (fognature e tratti di reti stradali integrate) e manutenzione del patrimonio esistente, alle attività produttive, al trasporto pubblico, alla cultura e al tempo libero, alle politiche giovanili ed alla sanificazione ambientale. Su quest’ultimo punto, oltre all’impegno già proposto da questa Amministrazione, con uno stanziamento di risorse per € 100.000,00, quintuplicando quanto appostato nel 2017, è stato accolto anche un emendamento dell’opposizione che ha chiesto di aumentare di  € 10.000,00 la spesa per un censimento dell’amianto sul territorio comunale. Questa Amministrazione, ha accolto la proposta ed il Consiglio Comunale l’ha approvata all’unanimità. Una particolare attenzione alla programmazione per il personale che si sta progressivamente rinnovando e che per tra l’anno in corso ed il nuovo anno prevede l’ingresso di nuove risorse e nuovi profili di funzionari ed istruttori amministrativi oltre che per il personale strettamente dedicato alla Polizia Locale. Continua l’azione di costante rinnovamento che l’Amministrazione sta ponendo in essere da tempo e di risanamento che già ha avviato nel precedente quinquennio”.

CONDIVIDI