Un comunicato stampa a firma di Fabio Tamburro, commissario cittadino del Pd di Nocera Inferiore, e Nicola Landolfi segretario provinciale Pd, il giorno successivo alla presentazione ufficiale delle liste suona un po’ come una sorta di ‘avviso’ sulla rilevanza e la presenza decisiva del partito, sia durante la campagna elettorale, che nella eventuale realizzaizone del programma, nell’ambito della coalizione di Torquato.

Di seguito la nota degli esponenti del partito.

“Con la presentazione della lista del PD le elezioni amministrative del Comune di Nocera si qualificano della presenza politica del Partito che, autorevolmente, guida la Regione e la Provincia. Ci presentiamo a questo appuntamento leali nel sostegno al Sindaco Manlio Torquato, ma con la consapevolezza di essere la forza che può dare sostanza a un programma importante che va concluso con l’apporto decisivo delle nostre idee, delle nostre proposte, della nostra autonomia. La nostra scelta, che non era scontata, ma è sicuramente convinta, può consentire a Nocera un’interlocuzione più coerente e conseguente con le Istituzioni di area vasta, gli altri comuni a guida Pd, l’Ente Regione. La lista è il risultato di un’azione e di un lavoro che, soprattutto, negli ultimi tre mesi, ci ha consentito di presentarci ai nastri di partenza con credibilità. Si tratta di una lista composta con una perfetta parità di genere, rinnovata e giovane, con competenze ed esperienze maturatesi già nell’impegno amministrativo. Faremo una campagna elettorale per Nocera e per il Sindaco, senza alcuna competitività interna alla coalizione, perché gli avversari sono dall’altra parte. E, così, siamo convinti che sarà orientato lo spirito dell’intera coalizione, sia delle forze civiche, sia di quelle politiche, consapevoli del ruolo e dell’immagine di guida che il nostro Partito offre a una città e a un territorio che hanno bisogno di dare continuità a una positiva azione di governo, ma anche di più politica e di più PD. Per Nocera Inferiore, per l’agro, per uno dei territori più importanti della nostra regione”.

CONDIVIDI