Sembrano superate le incomprensioni del passato tra le forze politiche salernitane del centrodestra che, in una nota diramata da FdI-An, annunciano di voler affrontare insieme le prossime Politiche e Comunale del 2018.

Lo scorso lunedì 11 dicembre si è tenuto un summit tra i capogruppo del partito Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale e quelli di Forza Italia, presso la sede salernitana del partito di Giorgia Meloni. La delegazione di Forza Italia è guidata dal Sen. Enzo Fasano e composta da Lello CicconeRoberto Celano e Aniello Salzano, mentre la delegazione del partito Fratelli d’Italia è formata da Imma VietriNanni Marsciano e Ugo Tozzi. Dalla riunione dei componenti delle due formazioni politiche salernitane è emerso l’intento di superare le contrapposizioni del passato “con la più piena volontà di perseguire una unità sostanziale su valori e prospettive comuni, che mira al conseguimento di importanti obiettivi nell’interesse dei territori dell’intera provincia di Salerno. La necessità di proseguire su questa strada è sentita come ancora più forte, data la consapevolezza comune di dover scardinare un sistema clientelare, capillarmente radicato, che da tempo mira a controllare anche sotto il piano sociale, alcune comunità amministrate. C’è forte consapevolezza di una presa di coscienza dei Salernitani a partire già dalle prossime competizioni politiche e amministrative; in occasione del voto alle imminenti elezioni, siamo certi che il centrodestra saprà essere fortemente organizzato e competitivo”.

Cestrodestra, Fdi e FI unite contro deriva sudamericana del deluchismo
“Occorre un lavoro di piena sinergia con Forza Italia – sottolineano ancora i portavoce provinciali di FdI-An Salerno. “È necessario unire le forze della destra e del centrodestra per sbarrare la strada alla deriva sudamericana del potere deluchiano”. “Le sempre più frequenti indagini giudiziarie e condanne della Corte dei Conti agli atti del sistema De Luca – spiegano – necessitano una risposta forte e unita da parte di chi da sempre si oppone a questo vergognoso modo di amministrare la cosa pubblica”. “Per questo – concludono – i due partiti maggiori del centrodestra salernitano si incontreranno lunedì a Salerno per rilanciare l’azione politica comune in vista delle elezioni politiche e comunali del 2018”.

Il coordinamento costituito, ha dato mandato al Senatore Enzo Fasano di allargare nei prossimi giorni il tavolo del confronto anche al partito alleato Noi con Salvini”.

CONDIVIDI