Vincenzo Inverso coordinatore provinciale dei Centristi X l'Europa
Vincenzo Inverso coordinatore provinciale dei Centristi X l’Europa

Come anticipato a Lèggi On Line, Vincenzo Inverso conferma che Centristi X l’Europa in provincia di Salerno sarà presente in tutti i comuni al voto con il proprio simbolo, non escludendo la possibilità di candidati sindaco espressione del movimento. E su Nocera Inferiore, queste le parole di Inverso: “Centristi x l’Europa a Nocera Inferiore con Manlio Torquato – principalmente per l’aver incrociato lo spirito di un sindaco libero e forte che vuole fare di Nocera un laboratorio politico nazionale di centro. Far nascere, crescere e vincere l’area della responsabilità, progressista e riformista contro ogni forma di populismo di sinistra e di destra come pure dei 5Stelle alla Grillo maniera

 

Nicola Landolfi
Nicola Landolfi

E poi, come il coordinatore del Partito Democratico Nicola Landolfi nella mattinata di ieri 5 marzo (“Roscia, che è un amico, usa categorie forti per tempi ‘nuovi’. Dovrebbe preoccuparsi, invece di attrezzare a Nocera, lui, una proposta di destra, pena, anche per Forza Italia a Nocera, il riflusso nel civismo“) Inverso nel pomeriggio di ieri si sofferma sulle parole di Roscia.

 

Antonio Roscia, affermazioni dure su Manlio Torquato a Nocera Inferiore
Antonio Roscia

L’attuale coordinatore del circolo Forza Italia Noceriore così qualche giorno fa via Facebook: “CON CHI COMANDA. I sedicenti centristi guidati dall’ex portaborse di Arnaldo Forlani hanno deciso di appoggiare Manlio Torquato a Nocera, insieme a ex comunisti e socialisti. appena nati, sapevano già con chi stare“.

 

Vincenzo Inverso alla prima assemblea di Centristi X l'europa a Battipaglia
Vincenzo Inverso

Sulle considerazioni, poco velatamente indirizzate anche al movimento di cui è coordinatore provinciale, Vincenzo Inverso è pacato, sottolineando il rispetto per Forza Italia, la stima per Antonio Roscia, e l’obiettivo comune di arginare il populismo “Mi dispiace della considerazione politica e della caduta di stile del dottor Antonio Roscia che, stimo molto e che credo essere dettata più dalla contingenza pre-elettorale amministrativa che dalla riflessione di cui è capace . Credo che una forza moderata di centro, progressista e riformista  di governo del Paese e dei territori, sia anche la prospettiva futura di Forza Italia contro ogni forma di populismo. Il progetto è partito e il dialogo è aperto con tutte le forze moderate di centro anche in provincia di Salerno

Enzo Fasano
Enzo Fasano

Da Roscia silenzio sulle parole di Landolfi e Inverso. E’ convocato per oggi un direttivo provinciale di Forza Italia sulle amministrative. Il commissario provinciale Fasano ha chiamato a raccolta anche i dirigenti azzurri dei comuni di Nocera Inferiore, Agropoli, Capaccio e Mercato San Severino dove è previsto il voto. Il caso più scottante sembra Nocera Inferiore, dove il commissario cittadino  Roscia pare non sia ancora riuscito a coinvolgere tutti i simpatizzanti del partito. Il suo lavoro da molti dirigenti forzisti è stato definito poco incisivo per una città importante come Nocera Inferiore.

 

Antonio Roscia
Antonio Roscia

Roscia non replica. Pare si sia lasciato andare a uno sfogo. Non solo non invitato all’incontro, stando all’ordine del giorno del direttivo di Forza Italia di domani si sentirebbe anche processato. A persone vicine, Roscia avrebbe detto, più fai e peggio è, è incredibile. Ipotizzando che forse dà fastidio il rinnovamento e la luce che il suo lavoro sta dando o che c’è qualcuno in Forza Italia che ambisce a una candidatura al Parlamento al quale lui farebbe ombra. Ma da Roscia ad ora nessuna dichiarazione ufficiale.

Marcello D’Ambrosio