jorginhoveronaesult.jpgI giorni passano e il calciomercato prende più vita. Dopo le prime ufficializzazioni di Fiorentina e Milan iniziano a muoversi realmente anche le altre squadre di serie A.
A casa Napoli si attende l’arrivo di Jorginho al centro di Castelvolturno. L’accordo tra le parti è arrivato ieri sera. Nel frattempo si lavora per portare in azzurro anche Bastos attualmente all’ Al Ain. Si tratta per il prestito con diritto di riscatto e pare che oggi possa essere il giorno buono per chiudere la trattativa in positivo. Altra trattativa in corso è quella che vede protagonista il giocatore del Tottenham Capoue. Il giovane acconsente ma la formula deve essere ancora stabilita. Per questo ora il ds napoletano è a Londra cercando di chiudere l’affare. Dalla Spagna arrivano voci di un interessamento del club azzurro per Alberto Moreno, in forze al Siviglia. Il ds andaluso conferma l’interesse ma dichiara di non aver ricevuto nessuna offerta concreta per il terzino. Alle voci di entrate rispondono voci di uscita. Infatti pare che, all’ ormai assodata partenza di Cannavaro sotto gli occhi di molti club tra cui il Genoa, si aggiungono le possibili partenze di Inler che ha colpito la Premier e di Armero protagonista di un possibile scambio con Peluso della Juventus.
La Lazio inizia a muoversi e fa un’offerta per portare nella capitale Quagliarella che però chiude ai biancocelesti e aspetta la Sampdoria, e per il giocatore del Nantes Djordjevic che viene corteggiato anche dall‘Inter.
In casa neroazzurra si opera per le cessioni. Nella lista dei nomi si legge: Ranocchia, a cui è interessato il Borussia Dortmund, Pereira, e Belfod
Il Cesena è in dirittura d’arrivo per Marilungo che pare che stia per firmare col club bianconero per il centrocampista Gagliardini.
La Salernitana perde pezzi. Due rescissioni: Rizzi e Guazzo e sondaggi per Zampa da parte del Feralpi. La Fiorentina presenta Matri, Rosati e Anderson. Il Sassuolo invece rafforza ancora la difesa portandosi in casa Manfredini e blinda Manganelli. La Juventus lavora per la cessione di Vucinic all’Arsenal che sonda anche per Cuadrado tramite il procuratore Lucci.

E mentre tutti i club cercano di aggiudicarsi il colpo migliore affare, per lo più proveniente dall’estero, l’istituto per il Credito Sportivo e la Lega serie B si accordano per rilanciare i giovani e ristrutturare gli impianti sportivi. Il rinnovo della collaborazione verrà ufficializzato lunedì durante l’Assemblea della Lnpb a Roma. Questa collaborazione si poggia sull’impegno dell’Istituto verso B Futura, cioè l’impianto infrastrutturale che si dedica alla ristrutturazione e realizzazione di stadi e centri sportivi per i club associati.

Cristina Mariano

CONDIVIDI