E’ stato firmato nel mese di giugno un protocollo d’intesa tra il Presidente dell’Inps, Tito Boeri, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, e il Presidente della Lega Italiana Calcio Professionistico, Gabriele Gravina. Il documento rappresenta un ulteriore passo in avanti del progetto Integrity, un piano indirizzato a promuovere nell’ambiente calcistico la cultura della trasparenza e della legalità e, in particolare, a rendere virtuosa l’amministrazione di ogni singolo club sportivo. Il protocollo stabilisce, oltre alla cooperazione tra gli enti aderenti, un programma di formazione volto alla sensibilizzazione delle società in materia di gestione amministrativa.LegaPro; Inps; calcio

“La collaborazione con LegaPro e Agenzia delle Entrate costituisce un importante strumento di prevenzione dell’evasione ed elusione contributiva” ha dichiarato il Presidente dell’Inps il quale ha aggiunto che le carriere sportive spesso sono brevi, pertanto, la regolarità contributiva urge fin da subito, se si vuole garantire un futuro pensionistico ai calciatori. Un percorso, dunque, che mira al rispetto delle regole fiscali e contributive da parte delle società calcistiche e a costituire un’azione guidata d’informazione e formazione a sostegno della legalità nella conduzione dei circoli sportivi.

 

Veronica Otranto Godano