questaCirca 20 mila i bersaglieri che domenica hanno sfilato per le strade della città di Salerno, in occasione del 61.mo Raduno Nazionale. Giorni di festa per la città, cominciata in questi giorni con convegni, mostre e numerose iniziative:in mattinata messa al Duomo celebrata dall’arcivescovo Luigi Moretti ed a seguire una gara podistica tra le strade del centro. Nel pomeriggio in Piazza della Concordia è stata allestita una mostra statica con i mezzi in dotazione all’Esercito Italiano.bersaglieri 2
Presenti alla manifestazione il Capo di stato maggiore dell’Esercito, Gen. C.A. Claudio Graziano,il comandante del II Comando Forze Difesa del centro-sud, il Gen. C.A. Vincenzo Lops, il sindaco di Salerno e viceministro alle Infrastrutture Vincenzo De Luca De Luca,insignito del titolo di bersagliere onorario.

“In occasione del 61mo Raduno Nazionale dei Bersaglieri svoltosi a Salerno desidero esprimere sincera gratitudine ed apprezzamento al glorioso Corpo, in ricordo dei tanti che, dal Risorgimento alle guerre mondiali, fino alle più recenti missioni nella lotta al terrorismo internazionale, hanno perso la vita per servire l’Italia. Un pensiero particolare a quanti, con la loro partecipazione, hanno onorato la memoria di quei caduti”. Così Edmondo Cirielli, deputato di “Fratelli d’Italia” e componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio.

CONDIVIDI